Partendo dal presupposto che ogni illustrazione nasce dal bisogno di comunicare per le immagini di questo calendario mi sono basata sui viaggi possibili o impossibili di una bambina. Il contatto con la natura, che oggi purtroppo manca sempre più spesso, gli animali e il gioco sono i protagonisti di ogni tavola insieme a Mari e i suoi gatti. 
Mari è un personaggio autobiografico, sono io, ma non l’io adulta che torna  bambina sono proprio io, con il mio groviglio al posto dei capelli nel quale si annidano paure, fantasie e  farfalle.  Mari durante i sui viaggi è sempre in compagnia dei sui gatti, che poi sono i miei, Jack e Gill. Gill, il gatto nero, ha avuto un incidente due anni fa e il pelo sulla schiena non è più ricresciuto. 
Mari e i gatti viaggiano sulla schiena di un orso bianco, nuotano con le balene, volano come Mary Poppins con gli uccelli o semplicemente dondolano a testa in giù insieme agli opossum interagendo con l’ambiente e la natura. L’abbinamento mese-animale non ha una logica “stagionale”non c’è un animale per così dire più estivo di un’altro è un abbinamento personale, un gioco con me e me che mi diverte  moltissimo. 
Ho scelto di rappresentare sempre gli stessi personaggi per dare un senso di familiarità e continuità durante il corso dell’anno. 
I disegni sono semplici, spesso con pochi colori per rendere l’immagine più leggibile. In alcune tavole ho pensato di lasciare molto spazio vuoto, in modo tale che i bambini possano riempirlo con  la  loro fantasia.
La tavola per il mese di luglio, come sarà per le altre, è stata realizzata su carta cotone 100% interamente a mano, ho fatto attenzione alla scelta dei materiali, dei colori e delle forme, tentando di trasformare ogni segno grafico in sensazioni ed emozioni; in alcune tavole potrebbero essere presenti degli inserti in multimateriale. 
Per la parte del calendario invece ho lavorato in digitale, cercando di mantenere uno stile pulito e altamente leggibile, con piccoli pesci in questo caso, che fanno da cornice e da richiamo alla tavola principale. Ho progettato un calendario con solo i rossi evidenziati, un calendario da cameretta  che possa accompagnare i bambini durante la scorrere dell’anno.